Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy and privacy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

SEDE ISTITUTO: via Ghizzi 5/a - 52043 - Castiglion Fiorentino (AR) - tel. 0575/ 658019 fax 0575/656919 - Email: aric819002@istruzione.it
Pec: aric819002@pec.istruzione.it

cura ed educazione per tutti i bambini

 

Gli obiettivi formativi della scuola dell’infanzia sono i seguenti:

  • Conoscere se stessi e rafforzare la propria identità

  • Rafforzare atteggiamenti di sicurezza stima di sé e fiducia nelle proprie capacità

  • Prendere coscienza e consapevolezza del proprio corpo; usare il corpo per conoscere, comunicare, esprimersi e relazionarsi.

  • Interagire in maniera costruttiva con adulti e coetanei

  • Comprendere la necessità di rispettare le regole e le norme sociali fondamentali per una convivenza democratica

  • Saper ascoltare, comprendere messaggi: utilizzare la lingua come strumento di comunicazione e come strumento di pensiero

  • Vivere e sperimentare forme diverse di espressione e comunicazione anche in contesto di gioco libero e guidato

  • Assumere atteggiamenti di rispetto cura e apprezzamento nei confronti dell’ambiente

  • Iniziare a dare significato e ordine alle conoscenze acquisite: esplorare, osservare, mettere in relazione, confrontare, ragionare, riflettere, raccontare, rappresentare, progettare, discutere su esperienze reali e fantastiche

  • Collaborare e cooperare perseguendo un obiettivo comune

  • Affrontare serenamente le divergenze evitando che sfocino in conflittualità

L’apprendimento

L’apprendimento avviene attraverso:

  • l’esperienza,

  • l’esplorazione,

  • i rapporti tra bambini, con la natura, gli oggetti,

  • l’arte, il territorio e le sue tradizioni,

  • la rielaborazione individuale e collettiva delle esperienze

  • le attività ludiche

L’ambiente di apprendimento

L’ambiente di apprendimento è organizzato dalle insegnanti in modo che ogni bambino si senta riconosciuto, sostenuto e valorizzato:

  • LO SPAZIO ACCOGLIENTE ( espressione della pedagogia e delle scelte educative)

  • IL TEMPO DISTESO ( nel quale in tutta tranquillità il bambino possa giocare, ascoltare, osservare, capire, esplorare, dialogare )

  • LA DOCUMENTAZIONE ( come processo che produce tracce, memoria e riflessione )

  • LO STILE EDUCATIVO ( fondato sull’ascolto, sull’osservazione, sulla progettualità)

  • LA PARTECIPAZIONE (che permette di stabilire, sviluppare, incoraggiare il dialogo)

Metodologia e didattica

Approccio globale

Attenzione agli spunti dei bambini

Pedagogia attiva

Attività laboratoriali

Gioco

Esperienze dirette

Il Curricolo

I campi di esperienza

  • Il sè e l'altro

  • Il corpo e il movimento

  • Immagini, suoni, colori

  • I discorsi e le parole

  • La conoscenza del mondo

Rapporti scuola/famiglia

• Nel mese di settembre si tiene l’assemblea dei genitori per presentare la programmazione annuale delle classi evidenziando i percorsi, le attività e aspetti organizzativi.

. Nel mese di ottobre si tiene l’assemblea dei genitori per presentare la programmazione annuale di tutte le classi evidenziando i percorsi, le attività laboratoriali e di progetto che si intendono realizzare

• Ogni bimestre vengono realizzati incontri con i rappresentanti dei genitori per condivisioni sull’andamento dei percorsi intrapresi dagli alunni .

• Nel corso dell’a.s. si tengono due colloqui individuali con le famiglie

Le scuole dell'Infanzia

Altro in questa categoria: in cammino… per diventare grandi »
Top